13.5 C
Pescara
21 Ottobre 2021
delfinonews.com
Prima Squadra

Auteri: “Non è una sfida da dentro o fuori, con la Reggiana errori arbitrali che saranno visti per decenni”

Queste le parole del tecnico siciliano a due giorni da Virtus Entella-Pescara: “Frascatore ha fatto un lavoro personalizzato, sarà disponibile. Drudi e Rizzo certamente no. Pompetti sta bene, già da una settimana lavora con noi. Valdifiori? Non si allena da nove giorni, ha un problema fisico. Abbiamo subito quattro calci di rigore contro e due autoreti in quattro partite, sono fatti estemporanei seppur abbiamo commesso qualche errore di lettura. Abbiamo qualità per essere solidi. La squadra sta bene. Nell’ultima partita ci sono due o tre episodi che saranno visti nel mondo arbitrale per decenni. Le due ammonizioni di Diambo, ma di che parliamo? All’improvviso un metro di valutazione rigidissimo. Nel terzo gol abbiamo però commesso un errore di generosità, perché Memushaj non doveva partire. Tuttavia non c’è neanche calcio di rigore, Lanini non tocca la palla, è una cosa ridicola. Gli errori arbitrali però non sono degli alibi, con la squadra non ne ho parlato. Tre gare in otto giorni? Faremo delle valutazioni anche in base agli avversari che affronteremo, l’importante è avere tutti a disposizione. Veroli è tornato negativo ed in questo momento ci è utile. Cerchiamo di giocare un calcio equilibrato, abbiamo un’identità e stiamo bene da un punto di vista fisico. E’ una squadra con tanti aspetti positivi che rappresentano certezze, adesso non bisogna emanare sentenze. Con l’Entella non è una partita crocevia, ho vinto dei campionati nei quali a dicembre ero con sette punti di svantaggio. Non è una sfida da dentro o fuori. L’Entella ha qualità e sostanza, sia difensivamente che offensivamente. Non ha impattato al meglio la categoria. Andremo lì per fare punti”.